12 novembre 2012

LE RIFLESSIONI CALCISTICHE DEL LUNEDI

L'intramontabile "Miro" Klose
Weekend che candida definitivamente una squadra per la lotta Champions escludendone, quasi definitivamente, un’altra, stiamo parlando rispettivamente di Fiorentina e Milan. Max Allegri resiste in panchina ma ieri il suo Milan (1-3) ha mostrato ancora una volta i suoi limiti contro un’ottima Fiorentina. Passo falso anche dell’altra milanese, l’Inter che cade nel posticipo di Bergamo (3-2) dove già
Milan e Napoli ne erano usciti a mani vuote. Dilaga la Juve a Pescara (1-6) dove la partita non ha avuto storia, praticamente sempre in pugno ai bianconeri. Poco prima della gara di Pescara si era giocato il primo anticipo, quello di Cagliari: è 0 a 0 contro i rossoazzurri del Catania. Domenica prossima ci sarà il derby di Genova, partita delicatissima che potrebbe sancire il periodo nerissimo di una delle due in caso di sconfitta, entrambe arrivano da una serie incredibile di sconfitte; Del Neri non ha fino ad ora raccolto un punto, contro il Napoli la partita si era messa bene e poi sono i partenopei a vincere (2-4), i Doria cadono nello scontro salvezza a Palermo (2-0) grazie alla doppietta del baby fenomeno Dybala. Altro scontro con in palio punti delicati era quello di Torino, vince la squadra di Ventura (1-0), Bologna e Pioli sempre più in difficoltà, troppa è la fragilità della fase difensiva. Emozionante il derby di Roma (3-2): vantaggio Roma, poi la Lazio in 11 contro 10 recupera e va sul 3 a 1, Pjanic con una prodezza accorcia le distanza ma non basta, il finale è fatto di polemiche e critiche in casa Roma, Zeman resisterà nella bufera? Finiamo con 2 pareggi: 2 a 2 nel derby Triveneto tra Chievo e Udinese, con 2 goal nel finale, e 0 a 0 tra Siena e il Parma in leggera flessione visti gli ultimi risultati.

Sabato altri 2 big match: Juventus-Lazio e Milan al San Paolo! Potrà resistere Allegri a Napoli, Anderlecht e Juve? Un'impresa visto il cammino fino ad ora.

1 commento:

  1. Dilemma: la Roma si pentirà di aver lasciato andare via Montella?

    RispondiElimina